Il Vertice e l’abisso. La Signoria di Gesù nella profezia francescana

Convegno di Studi Bonaventuriani.

Viterbo, Sala Regia, Venerdì 26 maggio 2017 ore 16,30

Marc Ozilou: Lectio magistralis. La legenda major come apocalisse

Menna:L’Apocalisse di Cimabue nella Basilica Superiore di Assisi.

Mons Fortunato Frezza. Reditus e Recapitulatio della creatura. Le lettere di Paolo e l’itinerario di Bonaventura.

 

Bagnoregio, Auditorium Taborra, Sabato 27 maggio 2017 ore 9,15.

Mons Lorenzo Chiarinelli : La “profezia” di Francesco nella “Valle Reatina”

Ernesto Dezza :Il dilemma sull’eternità del mondo in Bonaventura e Duns Scoto.

Maurizio Malaguti : Nell’audacia del bene : la creazione.

 

Bagnoregio, Auditorium Taborra, Sabato 27 maggio 2017 ore 16,30

Aurelio Rizzacasa: La natura come Creato. Una ri-attualizzazione del pensiero bonaventuriano alla luce dell’odierna eco-teologia.

Giovanni Motta :  L’ uomo come creatura di Dio in Francesco e Bonaventura.

  

Domenica 28 maggio 2017. Civita – Palazzo Alemanni, ore 10.00

Silvia Guidi: «Adamo, il Liber Naturæ e la signoria di Gesù. Spunti di riflessione sul carisma profetico francescano a partire da S. Bonaventura» .

Ore 12,00. Scoprimento della targa commemorativa dell’VIII° centenario della nascita di S. Bonaventura. Interventi delle Autorità cittadine e di Mons. Fortunato Frezza.